I Gol Più Belli dell’AS Roma

La Roma è una storica squadra di calcio che ormai da 90 anni a questa parte regala forti emozioni ai suoi tifosi. Sebbene questo club, come d’altronde tutti gli altri, abbia avuto periodi di alti e bassi, le soddisfazioni non sono mancate e i giocatori sono sempre in grado di sorprendere.

Durante questi anni, in molte occasioni l’AS Roma ha segnato gol memorabili, per questo motivo abbiamo deciso di riportare in questo articolo alcuni di quelli che sono i gol più belli di questa squadra, spaziando da quelli più datati, fino ad altri più recenti.

1)     Francesco Totti

Si disputava la partita Inter – Roma il 26 ottobre 2005 quando Francesco Totti, lo storico capitano della Roma, nonché uno dei calciatori italiani più amati di sempre, segnò quello che, secondo la nostra classifica, è ricordato come il gol più bello di sempre dell’AS Roma. La partita si giocò a San Siro e Totti, conquistando la palla vicino alla linea di centrocampo, riuscì a dribblare i giocatori della squadra avversario da solo, fino ad arrivare vicino all’area di rigore interista, sempre da solo, e segnare un gol da molti definito “straordinario”. La partita si concluse 3-2 per la Roma, ma il gol del capitano non venne mai scordato.

2)     Bruno Conti

Durante il famoso Derby Roma – Lazio del 27 marzo 1977, Bruno Conti segnò un gol per la Roma che rimase negli annali della squadra non solo per essere stato il punto della vittoria, la partita si concluse proprio 1-0 per i gialli-rossi, ma anche perché fu proprio un gol spettacolare dal punto di vista tecnico. Più nello specifico, Conti intercettò il pallone dopo diversi palleggi di testa dei giocatori della Lazio, per poi segnare subito un gol dalla distanza.

3)     Francesco Totti

Al terzo posto sulla nostra lista abbiamo nuovamente un gol di Francesco Totti. Questa volta si parla della partita disputata il 26 novembre 2006 tra Roma e Sampdoria, un match che si concluse con la vittoria dell’AS Roma per 2-4. Al 28esimo minuto, Totti segnò un gol memorabile sul secondo palo dopo aver avuto un assist perfetto dai compagni. Questo gol chiuse di fatto la partita e, nonostante il capitano stesso disse di non aver avuto molta visibilità della porta in quel momento, il campione riuscì comunque a segnare per la sua squadra.

4)     Francesco Totti

Ecco qui un altro gol del capitano storico della Roma. Era il 10 dicembre del 2000 e, durante la partita Roma – Udinese, Francesco Totti fu nuovamente in grado di segnare il gol che avrebbe poi portato la squadra alla vittoria per 2-1. In quest’occasione, Totti fu in grado di colpire il pallone dopo un lunghissimo passaggio alto dal centrocampo e segnare il gol in un attimo. Il capitano definisce questo gol come “uno dei più belli della carriera” sul posto sito-scommesse.it

5)     Roberto Pruzzo

Durante la partita Juventus – Roma del 4 dicembre 1983, Roberto Pruzzo segnò un gol memorabile anche se il match si concluse in un pareggio per 2-2. Si trattò di un gol in rovesciata su passaggio laterale, segnato al 90esimo minuto a Torino. Pruzzo, per questo motivo, definì il gol come “istintivo”.

My New Stories